SPECIALE PROGETTO “VIVERE”

RELAX NELLA NATURA DEL PARCO NAZIONALE DEL GARGANO                               

“Progetto Vivere” è un progetto con obiettivi socio-culturali rivolto in articolare        a coppie e single autosufficienti stanchi del vivere cittadino, del freddo del nord, della solitudine tra la gente, che decidano di trasferirsi in un ambiente di grande bellezza  naturale  e di molteplici possibilità relazionali e culturali. Ideale per valorizzare, persino ritrovare e rinnovare, in nuovi orizzonti di bellezza e benessere, la voglia e la gioia di vivere.                                                                              Ci troviamo in un parco, interamente di nostra proprietà, di 20 ettari tra boschi di lecci e roverelle, olivi secolari, frutteto, orto, grandi spazi liberi, a poca distanza dal mare in un ambiente esclusivo : aria dolce e temperature miti tutto l’anno, possibilità di lunghe passeggiate – nell’adiacente Parco Nazionale del Gargano – una grande piscina, campi da tennis, bar, sale conviviali a disposizione, un ristorante per soddisfare ogni esigenza e palato e ancora ginnastica dolce e massoterapia per la mobilità fisica, corsi di cucina, di pittura, fotografia, di lingue, escursioni guidate e per partecipare all‘ ‘università della ragione’.               In questa cornice naturalistica di grande pregio,  La Valletta   propone soggiorni di medio – lungo termine, mettendo a disposizione camere doppie arredate, con servizi, climatizzazione caldo/freddo, ingresso indipendente, incluse utenze e trattamento di pensione completa.                                                                                                                 Massimo  15  posti disponibili,  il costo : 50 euro al giorno per i single in camera doppia,  85 euro al giorno per la coppia;  minima permanenza da concordare con la direzione.                                                                                                                            Per informazioni: Franco 345-9246141 –  info@lavallettacentrobenessere.it

“pensando e ripensando ho scoperto qualcosa di nuovo,  per l’Italia, che  potrebbe interessare molte persone di una certa età e di ‘nazionalità mondiale’ ;  persone che nella seconda e terza età della vita non vogliono più restare in spazi angusti e città  sempre meno vivibili, ancor meno rinchiudersi in un pensionato o casa di riposo alla  mercè di qualcuno che decide e programma per loro, ma desiderano sentirsi liberi giorno dopo giorno, magari insieme  a  pochi simili in amicizia e in spazi d’eccellenza dove la natura è ancora sovrana.                                                                                                E non solo, avere la possibilità di programmare ancora la propria esistenza, decidere di curare la mente o il corpo, leggendo su una panchina nel bel mezzo d’un bosco o facendosi massaggiare per un rilassamento inusitato, dedicarsi alla pittura, al ballo, alla fotografia, alla meditazione, curare un pezzo di orto o piantare un albero per vedere rifiorire la vita, dedicare tempo allo sport : trekking, tennis, nuoto, e soprattutto stabilire nuovi rapporti di amicizia.